Associazione per il recupero dall'handicap da trauma cranico e midollare
Piscina terapeutica

L'idrokinesiterapia o riabilitazione in acqua riscaldata è una terapia basata sul movimento in acqua a fini terapaeutici.

L'acqua possiede importanti caratteristiche fisiche quali la pressione idrostatica, la viscosità e il galleggiamento. In particolare la spinta di Archimede permette al corpo di svolgere i movimenti con un carico parziale, mentre la pressione esercitata dall'acqua agisce sul flusso circolatorio linfatico e favorisce la riduzione degli edemi.La temperatura maggiore di 30 gradi favorisce il rilassamento muscolare, migliora la circolazione e diminuiscela percezione del dolore. La viscosità condiziona la resistenza che l'acqua oppone al movimento con una forza proporzionale all'accelerazione con la quale il segmento corporeo spostato si muove.

I benefici dell'acqua si possono così riassumere:

  • scarico parziale del peso con diminuzione dello stress articolare e conseguente miglioramento della mobilità
  • mobilizzazione passiva facilitata
  • effetto miorilassante
  • miglior controllo del dolore con innalzamento della soglia di sopportazione
  • miglioramento della circolazione periferica e dello stato cutaneo
  • riduzione degli edemi agli arti con miglioramento del ritorno venoso
  • miglioramento del trofismo muscolare con incremento della forza
  • facilitazione delle reazioni di equilibrio
  • miglioramento del controllo posturale e propriocetivo
  • miglioramento della deambulazione
  • riduzione dei tempi di recupero nel percorso riabilitativo
  • motivazione verso la riabilitazione
  • acquaticità in tutte le età pediatrich